Electrolux migliora la sicurezza dell’infrastruttura IT

Electrolux, specialista globale nel settore degli elettrodomestici e delle apparecchiature per uso professionale, ha scelto SGBox per ottenere una gestione centralizzata delle informazioni con l’obiettivo di migliorare la sicurezza di tutta l’intera infrastruttura IT aziendale. 

Tutti i componenti che costituiscono l’infrastruttura di sicurezza ICT di Electrolux generano una grande quantità di log eterogenei, che devono essere conservati e convertiti in un singolo formato che può essere gestito centralmente. Se si verifica una violazione dei dati sull’infrastruttura di rete, i log storici devono essere facilmente accessibili e devono poter essere correlati per aiutare l’amministratore di sistema a monitorare le informazioni specifiche.

Electrolux aveva la necessità di possedere un sistema per la gestione centralizzata dei log che permettesse di rafforzare la sicurezza di tutta l’infrastruttura IT. Ha dunque adottato la soluzione di SGBox implementando il modulo SG-Log che consente di raccogliere i log di qualsiasi formato proveniente da qualsiasi fonte di dati.

I log raccolti, conservati in formato crittografato e originale, sono processati per estrarre gli eventi associati che possono essere facilmente analizzati in tempo reale o su base storica.

SGBox è in grado di gestire in modo nativo standard syslog ma è anche progettata per raccogliere log di tutte le dimensioni.

Electrolux, dopo aver implementato il modulo di SGBox, ha deciso quanti gruppi logici dividono l’infrastruttura monitorata. Sono stati creati due distinti gruppi: uno per raccogliere informazioni fornite da servizi Unix e un altro per i load balancer. I dati raccolti in questo modo sono pronti e utilizzabili per tutte le funzioni di analisi che sono disponibili nativamente sulla piattaforma.

Electrolux è così riuscita a ottenere un sistema centralizzato per la gestione di tutte le informazioni e i log provenienti da tutta la rete aziendale. Questo ha permesso di incrementare la sicurezza dei lavoratori, rafforzata ulteriormente dalla capacità di SGBox di predire eventi pericolosi ancora prima che accadano, con la conseguente ottimizzazione dei tempi e dei costi di ogni risoluzione dei problemi.

Nella foto Massimo Turchetto, CEO & Founder di SGBox.